L’allergia alla bigiotteria é abbastanza diffusa, ma esiste anche l’allergia all’oro?

Ci sono persone che non possono indossare determinati gioielli d’oro perché causano una reazione “allergica”. I veri casi sono comunque rari perché le leghe d’oro contengono pochi elementi i quali solitamente non creano problemi..

Oro giallo, rosa e rosso:

contengono unicamente oro, rame e argento.
Oro giallo contiene nichel ? Assolutamente no !

Oro bianco:

Per quanto riguarda l’oro bianco la situazione é un pò più complicata!
In passato i gioielli in oro bianco contenevano circa il 20% di nichel e i gioielli di bigiotteria ne contenevano una percentuale molto più elevata.

In alcuni casi il nichel può causare reazioni allergiche anche gravi.
Per ridurre il rischio, nel 1994 la comunione europea ha rilasciato una direttiva che stabilisce la quantità massima di nichel che può essere presente nei metalli che sono a contatto con la pelle. Il compromesso raggiunto tra pratica e salute non ha proibito completamente l’utilizzo di nichel ma l’ha solo limitato a una quantità minima ritenuta innocua per le persone.

Per quanto riguarda la salute noi non facciamo compromessi! Per tanto l’oro bianco che utilizziamo non contiene nichel:
Contiene unicamente oro, palladio rame e zinco.

Il nichel viene usato in tanti oggeti di uso quotidiano, i più evidenti sono le monete, i lavelli della cucina, i corrimano in INOX.. E cosi via.

Invece i metalli usati oggigiorno in Europa, che vengono a contatto con la pelle, non creano più allergie, nonostante questo si possono comunque presentare delle reazioni cutanee.
Questo può essere dovuto al fatto che spesso non ci si rende conto che i gioielli si sporcano come ad esempio un vestito!
Se non pulito adeguatamento un gioiello rischia di diventare un paradiso per i batteri i quali possono causare reazioni simili a quelle allergiche.

Nella maggioranza dei casi questo non crea problemi, ma le persone più sensibili hanno delle reazioni cutanee così forti da impedire loro di continuare a indossare il gioiello.

Rimedio:

Controllare se ci sono residui sui gioielli!
Se così é si devono pulire!

  • Preparare una ciotola di plastica
  • mettere acqua calda e detersivo per piatti,
  • strofinare i gioielli con uno spazzolino da denti sopra la ciotola
  • se neccessario lasciare qualche minuto nell’acqua per ammorbidire
  • pulire di nuovo con lo spazzolino da denti
  • risciacquare con acqua fresca. Sempre con la ciotola sotto!!
  • controllare che non siano cadute delle pietre dal gioiello nella ciotola
    (Le pietre cadono solo se c’era già il rischio di perderle durante il normale utilizzo del gioiello)

Se preferite portateci i vostri gioielli avremo il piacere di fare un controllo e una pulizia professionale.

Pulizia gioiello
Per i nostri gioielli usiamo “oro verde Ecogold”